About

Il lago di Como dai Fratelli Lumière a Netflix

Quando nel 2013 abbiamo varato la prima edizione del Lake Como Film Festival eravamo ben consci dell’importanza crescente del Lago di Como a livello internazionale, del suo legame con il cinema, dell’aura cinematografica che emana da sempre il suo paesaggio.
Una storia che comincia con i frammenti dei fratelli Lumiere del 1898 e dopo 120 anni si rinnova con importanti produzioni internazionali, unendo memorie classiche, blockbuster, serie televisive, spot pubblicitari.
Nei sei anni del festival abbiamo via via ricordato quanto questa luce fosse radicata anche nella sua storia che, dalla letteratura, alla pittura, al cinema, non ha mai smesso raccontarla, e di come oggi un’importante manifestazione possa essere la sua vetrina e il suo annuncio.

Dal paesaggio locale ai paesaggi del mondo

Il paesaggio come leitmotiv permette di rinforzare il particolare legame con la natura e i luoghi del progetto e abbracciare la dimensione locale e quella internazionale, ampliando lo sguardo tra il vicino e il lontano che il cinema ha sempre di più teso ad avvicinare e raccontare, aprendosi alle visioni di tante culture e alla varietà dei paesaggi del mondo.
Geografie spettacolari si alternano fuori e dentro lo schermo, favorendo la riflessione sulla valorizzazione di paesaggi naturali e urbani, sulla presenza dell’uomo nello spazio fisico e sul rapporto tra dimensione umana e quella naturale. Il paesaggio, inteso come presenza viva, pubblica eppure intima, diventa centro di attenzione e di analisi, punto d’inizio e di arrivo di un viaggio fisico e metafisico.

Villa Erba tra classico e contemporaneo

L’approdo a Villa Erba, un luogo che incarna da sempre il senso della ricca relazione tra il cinema e il Lago di Como, ha originato la nuova veste di Lake Como Film Night, un formato innovativo che permette di declinare in modo originale lo spirito e le tante sfaccettature del progetto.
Un contesto le cui vibrazioni naturali, storiche e culturali del paesaggio e delle sue architetture si fondono con la contemporaneità, e la cui origine rimanda all’incontro tra la nobiltà viscontiana e l’imprenditoria della famiglia Erba, da cui nasce uno degli artisti e intellettuali più importanti del Novecento che trova nel cinema, incontro tra arte e industria, lo strumento per raccontare la sua visione e il suo tempo.

Lake Como Film Nights

Un festival che unisce alla qualità dei contenuti la dimensione dell’happening, inserendo con i tanti differenti modi di vivere i film e i tanti scenari della produzione visiva classica e contemporanea, la possibilità di godere il luogo in modo creativo, di abitarlo nelle sue diverse dimensioni. Un nuovo formato di presentazione e fruizione dell’arte e della cultura audiovisiva.
Seguendo le linee del progetto 2018, la nuova edizione dilaterà i suoi poli tematici, con approfondimenti sia sul versante storico cinematografico, sia sul versante del cinema digitale, dell’innovazione tecnica e della nuova industria dell’intrattenimento.

Staff

L’idea è di unire le diverse professionalità per proporre progetti che amplino il respiro delle consuete proposte, creino proficue sinergie, rilancino il valore della realtà locale sul piano regionale, nazionale e internazionale, consci del valore e della risonanza del Lago di Como e delle sue potenzialità.

L’associazione è divisa in gruppi di lavoro che si occupano dei diversi aspetti creativi ed organizzativi: il gruppo cinema si occupa di visionare e selezionare i film proposti; il gruppo marketing e comunicazione realizza i materiali di presentazione del festival ed organizza la raccolta fondi e le sinergie con i partner finanziari e tematici; il gruppo promozione ed organizzazione progetta la campagna promozionale, svolge il ruolo di ufficio stampa e cura tutti gli aspetti organizzativi connessi. Il lavoro è suddiviso in incontri dei diversi gruppi che confluiscono in quindicinali sessioni plenarie.

Direzione Artistica
Alberto Cano

Programma
Max de Ponti
Stefano Facchinetti
Joao Maria Tenzer Figueira
Andrea Giordano
Marco Pepe

Marketing e Fundraising
Davide Dell’Erba
Silvia Introzzi

Comunicazione
Marco Pepe
Tomaso Vimercati
con Sara Bresciani

Progetto grafico e identità visiva
Lorenzo Butti

Ufficio Stampa
Manzoni 22

Web Designer
Marco Pepe

FilmLakers
Edoardo Colombo

Produzione
Matteo Montini
con OLO creative farm

Amministrazione
Piercarlo Tiranti

Fotografie
Andrea Butti

Service tecnico
TVM Cinema e Multimedia

About

Il lago di Como dai Fratelli Lumière a Netflix

Quando nel 2013 abbiamo varato la prima edizione del Lake Como Film Festival eravamo ben consci dell’importanza crescente del Lago di Como a livello internazionale, del suo legame con il cinema, dell’aura cinematografica che emana da sempre il suo paesaggio.
Una storia che comincia con i frammenti dei fratelli Lumiere del 1898 e dopo 120 anni si rinnova con importanti produzioni internazionali, unendo memorie classiche, blockbuster, serie televisive, spot pubblicitari.
Nei sei anni del festival abbiamo via via ricordato quanto questa luce fosse radicata anche nella sua storia che, dalla letteratura, alla pittura, al cinema, non ha mai smesso raccontarla, e di come oggi un’importante manifestazione possa essere la sua vetrina e il suo annuncio.

Dal paesaggio locale ai paesaggi del mondo

Il paesaggio come leitmotiv permette di rinforzare il particolare legame con la natura e i luoghi del progetto e abbracciare la dimensione locale e quella internazionale, ampliando lo sguardo tra il vicino e il lontano che il cinema ha sempre di più teso ad avvicinare e raccontare, aprendosi alle visioni di tante culture e alla varietà dei paesaggi del mondo.
Geografie spettacolari si alternano fuori e dentro lo schermo, favorendo la riflessione sulla valorizzazione di paesaggi naturali e urbani, sulla presenza dell’uomo nello spazio fisico e sul rapporto tra dimensione umana e quella naturale. Il paesaggio, inteso come presenza viva, pubblica eppure intima, diventa centro di attenzione e di analisi, punto d’inizio e di arrivo di un viaggio fisico e metafisico.

Villa Erba tra classico e contemporaneo

L’approdo a Villa Erba, un luogo che incarna da sempre il senso della ricca relazione tra il cinema e il Lago di Como, ha originato la nuova veste di Lake Como Film Night, un formato innovativo che permette di declinare in modo originale lo spirito e le tante sfaccettature del progetto.
Un contesto le cui vibrazioni naturali, storiche e culturali del paesaggio e delle sue architetture si fondono con la contemporaneità, e la cui origine rimanda all’incontro tra la nobiltà viscontiana e l’imprenditoria della famiglia Erba, da cui nasce uno degli artisti e intellettuali più importanti del Novecento che trova nel cinema, incontro tra arte e industria, lo strumento per raccontare la sua visione e il suo tempo.

Lake Como Film Nights

Un festival che unisce alla qualità dei contenuti la dimensione dell’happening, inserendo con i tanti differenti modi di vivere i film e i tanti scenari della produzione visiva classica e contemporanea, la possibilità di godere il luogo in modo creativo, di abitarlo nelle sue diverse dimensioni. Un nuovo formato di presentazione e fruizione dell’arte e della cultura audiovisiva.
Seguendo le linee del progetto 2018, la nuova edizione dilaterà i suoi poli tematici, con approfondimenti sia sul versante storico cinematografico, sia sul versante del cinema digitale, dell’innovazione tecnica e della nuova industria dell’intrattenimento.

Staff

L’idea è di unire le diverse professionalità per proporre progetti che amplino il respiro delle consuete proposte, creino proficue sinergie, rilancino il valore della realtà locale sul piano regionale, nazionale e internazionale, consci del valore e della risonanza del Lago di Como e delle sue potenzialità.

L’associazione è divisa in gruppi di lavoro che si occupano dei diversi aspetti creativi ed organizzativi: il gruppo cinema si occupa di visionare e selezionare i film proposti; il gruppo marketing e comunicazione realizza i materiali di presentazione del festival ed organizza la raccolta fondi e le sinergie con i partner finanziari e tematici; il gruppo promozione ed organizzazione progetta la campagna promozionale, svolge il ruolo di ufficio stampa e cura tutti gli aspetti organizzativi connessi. Il lavoro è suddiviso in incontri dei diversi gruppi che confluiscono in quindicinali sessioni plenarie.

Direzione Artistica
Alberto Cano

Programma
Max de Ponti
Stefano Facchinetti
Joao Maria Tenzer Figueira
Andrea Giordano
Marco Pepe

Marketing e Fundraising
Davide Dell’Erba
Silvia Introzzi

Comunicazione
Marco Pepe
Tomaso Vimercati
con Sara Bresciani

Progetto grafico e identità visiva
Lorenzo Butti

Ufficio Stampa
Manzoni 22

Web Designer
Marco Pepe

FilmLakers
Edoardo Colombo

Produzione
Matteo Montini
con OLO creative farm

Amministrazione
Piercarlo Tiranti

Fotografie
Andrea Butti

Service tecnico
TVM Cinema e Multimedia

Associazione Lago di Como Film Festival
via Anzani 9, 22100 Como
P. IVA: 03430240139

Iscriviti alla newsletter di Lake Como Film Festival



Iscriviti alla newsletter di Lake Como Film Festival



Associazione Lago di Como Film Festival

via Anzani 9, 22100 Como

P. IVA: 03430240139