Two lovers and a bear

Kim Nguyen, Canada 2016

Lucy e Roman si amano in una piccola città sperduta vicino al Polo Nord, dove circa duecento anime vivono precariamente a temperature limite, e dove le strade portano al nulla se non al bianco senza fine. Ma le tragedie che riemergono dal passato di Lucy li costringono a intraprendere un’avventura che si trasformerà in una vera e propria lotta per la vita. Sarà un peregrinare lungo e tortuoso, tra le fredde distese innevate di uno spazio remoto e sublime, metafisico e apocalittico, che diventa teatro di un dramma romantico che attinge al senso del sovrannaturale che lega le diverse anime interculturali del cinema québecois.

Kim Nguyen

Nato a Montréal nel 1974, è un regista e sceneggiatore canadese. Il suo film più famoso è Rebelle (2012), con cui ha ottenuto la nomination ai Premi Oscar 2013 nella categoria miglior film straniero e ha ricevuto la Menzione speciale della giuria ecumenica al Festival di Berlino, oltre a vincere 10 Canadian Screen Awards.

26/06

Como, Giardini dell’Università dell’Insubria Sant’Abbondio
ore 16.30 / 21.30

In caso di pioggia Aula Magna

Regia: Kim Nguyen. Sceneggiatura: Louis Grenier. Fotografia: Nicolas Bolduc. Montaggio: Richard Comeau. Musica: Jesse Zubot. Interpreti Tatiana Maslany, Dane Dehaan, John Ralston, Kakki Peter. Canada 2016. 96 minuti. Lingua originale inglese / francese, sottotitoli italiano.

Two lovers and a bear

Kim Nguyen, Canada 2016

Lucy e Roman si amano in una piccola città sperduta vicino al Polo Nord, dove circa duecento anime vivono precariamente a temperature limite, e dove le strade portano al nulla se non al bianco senza fine. Ma le tragedie che riemergono dal passato di Lucy li costringono a intraprendere un’avventura che si trasformerà in una vera e propria lotta per la vita. Sarà un peregrinare lungo e tortuoso, tra le fredde distese innevate di uno spazio remoto e sublime, metafisico e apocalittico, che diventa teatro di un dramma romantico che attinge al senso del sovrannaturale che lega le diverse anime interculturali del cinema québecois.

Kim Nguyen

Nato a Montréal nel 1974, è un regista e sceneggiatore canadese. Il suo film più famoso è Rebelle (2012), con cui ha ottenuto la nomination ai Premi Oscar 2013 nella categoria miglior film straniero e ha ricevuto la Menzione speciale della giuria ecumenica al Festival di Berlino, oltre a vincere 10 Canadian Screen Awards.

26/06

Como, Giardini dell’Università dell’Insubria Sant’Abbondio
ore 16.30 / 21.30

In caso di pioggia Aula Magna