FilmLakers

Il Concorso Internazionale Cortometraggi è rivolto a giovani autori che non abbiano ancora compiuto trent’anni ed è dedicato a cortometraggi girati sul territorio del Lago di Como nel corso del Lake Como Film Festival. Obiettivo del progetto è la scoperta di nuovi artisti e nuove storie che valorizzino il paesaggio e il patrimonio naturale, architettonico e umano del territorio, utilizzando il cinema come strumento culturale e turistico.

FilmLakers

Dopo il felice esito delle passate edizioni il Festival ha riproposto il concorso FILMLAKERS, una sezione competitiva che vuole potenziare i rapporti tra Como e i Comuni limitrofi, con una particolare attenzione rivolta alla zona perimetrale del Lario. Il concorso FilmLakers ha visto anche quest’anno il coinvolgimento di 7 Comuni, che in qualità di partner dell’iniziativa hanno ospitato ciascuno una troupe cinematografica, composta da tre elementi, di età inferiore ai 30 anni. Le troupe, selezionate dal Festival in base al materiale inviato, hanno realizzato 7 cortometraggi nel Comune ospite, privilegiando in primo luogo il contesto paesaggistico, storico e culturale, coinvolgendo gli abitanti nella fase realizzativa.

Per questa edizione abbiamo selezionato le troupe: Böja, Como Ce Pare, DDC, Dreams’ Collectors, EINA!, EX-MATE e Power Rangers. Già dai nomi si capisce la varietà di stili che rende speciale questo concorso, insieme ovviamente ai paesaggi del lago di Como e della provincia.

Il corto Comunemente conosciuto come, girato nel Comune di Carate Urio dalla troupe EX-MATE, a cui è stato assegnato il genere Documentario/Mockumentary, ha vinto il Premio della giuria del valore di 1.500 euro. La giuria, composta da Moritz Mantero, (Presidente Orticolario), Sabrina Ahmed (Grand Hotel Tremezzo), Francesca D’Asta Landi (FAI Como), Tomaso Lipari (Filmmaker) e Emanuele Scilleri (Fotografo) ha premiato il lavoro perché: “Libero da cliché e immagini consuete ha saputo raccontare il luogo con ironia e originalità”.

La stessa giuria ha assegnato la menzione speciale per la regia al corto El danaa girato nel comune di Lezzeno dalla troupe dei DREAMS’ COLLECTORS e quella per la valorizzazione del paesaggio alcorto Répondez s’il vous plait, girato nel comune di Comine di Gravedona dalla troupe COMO CE PARE. E sempre Répondez s’il vous plait si è aggiudicato il Premio del pubblico, anch’esso del valore di 1.500 euro.

16/07

Cernobbio, Piazza Risorgimento (Riva)
ore 21.00

EINA! – Albese con Cassano
L’AMICIZIA È UNA COSA, GLI AFFARI UN’ALTRA

EX-MATE – Carate Urio
COMUNEMENTE CONOSCIUTO COME

POWER RANGERS – Cernobbio
PACINCIA

COMO CE PARE – Gravedona
RÉPONDEZ, S’IL VOUS PLAIT

DREAMS’ COLLECTORS – Lezzeno
EL DANAA

BÖJA – Torno
RITORNO

DDC – Zelbio
NON C’È SIGARO CHE TENGA

Dopo il felice esito delle passate edizioni il Festival ha riproposto il concorso FILMLAKERS, una sezione competitiva che vuole potenziare i rapporti tra Como e i Comuni limitrofi, con una particolare attenzione rivolta alla zona perimetrale del Lario. Il concorso FilmLakers ha visto anche quest’anno il coinvolgimento di 7 Comuni, che in qualità di partner dell’iniziativa hanno ospitato ciascuno una troupe cinematografica, composta da tre elementi, di età inferiore ai 30 anni. Le troupe, selezionate dal Festival in base al materiale inviato, hanno realizzato 7 cortometraggi nel Comune ospite, privilegiando in primo luogo il contesto paesaggistico, storico e culturale, coinvolgendo gli abitanti nella fase realizzativa.

Per questa edizione abbiamo selezionato le troupe: Böja, Como Ce Pare, DDC, Dreams’ Collectors, EINA!, EX-MATE e Power Rangers. Già dai nomi si capisce la varietà di stili che rende speciale questo concorso, insieme ovviamente ai paesaggi del lago di Como e della provincia.

Il corto Comunemente conosciuto come, girato nel Comune di Carate Urio dalla troupe EX-MATE, a cui è stato assegnato il genere Documentario/Mockumentary, ha vinto il Premio della giuria del valore di 1.500 euro. La giuria, composta da Moritz Mantero, (Presidente Orticolario), Sabrina Ahmed (Grand Hotel Tremezzo), Francesca D’Asta Landi (FAI Como), Tomaso Lipari (Filmmaker) e Emanuele Scilleri (Fotografo) ha premiato il lavoro perché: “Libero da cliché e immagini consuete ha saputo raccontare il luogo con ironia e originalità”.

La stessa giuria ha assegnato la menzione speciale per la regia al corto El danaa girato nel comune di Lezzeno dalla troupe dei DREAMS’ COLLECTORS e quella per la valorizzazione del paesaggio alcorto Répondez s’il vous plait, girato nel comune di Comine di Gravedona dalla troupe COMO CE PARE. E sempre Répondez s’il vous plait si è aggiudicato il Premio del pubblico, anch’esso del valore di 1.500 euro.

EINA! – Albese con Cassano
L’AMICIZIA È UNA COSA, GLI AFFARI UN’ALTRA

EX-MATE – Carate Urio
COMUNEMENTE CONOSCIUTO COME

POWER RANGERS – Cernobbio
PACINCIA

COMO CE PARE – Gravedona
RÉPONDEZ, S’IL VOUS PLAIT

DREAMS’ COLLECTORS – Lezzeno
EL DANAA

BÖJA – Torno
RITORNO

DDC – Zelbio
NON C’È SIGARO CHE TENGA